ALPINISMO CLASSICO: il Gran Paradiso

grivola
ALPINISMO CLASSICO: la Grivola
24 maggio 2017
ALPINISMO CLASSICO: Aiguille d’Eentreves
6 giugno 2017
Mostra tutto

ALPINISMO CLASSICO: il Gran Paradiso

GRAN PARADISO 4016 m.s.l.m.

Il Gran Paradiso è una montagna delle Alpi Graie e la principale del massiccio omonimo. La vetta è totalmente in Valle d’Aosta ed è compresa tra i comuni di Valsavaranche e di Cogne. La sezione meridionale del suo massiccio si estende sino in Piemonte fino a raggiungere il Colle del Nivolet.

Il Gran Paradiso è la montagna più alta tra tutte quelle situate completamente in territorio italiano; la vetta si trova al confine fra i comuni di Cogne e Valsavaranche, e quindi risulta anche l’unica cima tutta italiana che supera i 4000 metri. Dalla vetta scende verso sud la cresta sommitale che raggiunge dopo breve il Roc (4.026 m), elevazione inserita nella lista secondaria dei 4000 delle alpi.

Dai fianchi della montagna scendono diversi ghiacciao: dal versante occidentale verso la Valsavaranche scendono il Ghiacciaio del Gran Paradiso ed il  Ghiacciaio del Laveciau; nel versante orientale verso la Val di Cogne scende il Ghiacciaio della Tribolazione.

La prima ascensione fu compiuta il 4 settembre 1860 da John Jeremy Cowell, W. Dundas, Michel Payot e Jean Tairraz, per l’attuale via normale.

Oggi questo percorso è generalmente considerato una scalata facile (difficoltà F+), a parte gli ultimi 60 metri. A riprova della relativa facilità di accesso alla vetta, il prete-alpinista Joseph-Marie Henry nel 1931 riuscì addirittura a condurvi in cima un asino.

 

Prima di prenotare il tuo sogno clicca sui tasti Termini e Condizioni e Assicurazione Obbligatoria