Valle dell’Orco: arrampicare sul granito

cima canali
ARRAMPICATA: le Pale di San Martino-Cima Canali-Fessura Buhl-Erwing
9 Maggio 2017
campanile di val montanaia
ARRAMPICATA: il Campanile di Val Montanaia
18 Maggio 2017
Mostra tutto

Valle dell’Orco: arrampicare sul granito

La Valle dell’ Orco (detta anche Valle di Locana o Valle di Ceresole) è una valle situata nelle Alpi Graie nella città metropolitana di Torino.

Si trova a Sud della Valle d’Aosta e a Nord delle Valli di Lanzo. Congiunge Pont Canavese al Colle del Nivolet e termina a Nord-Ovest con la Punta Leynir.

Il versante destro della valle che guarda verso il Gran Paradiso (4.061 m s-l-m) ed il suo massiccio, fa parte in larga misura dell’omonimo parco. Il versante sinistro culmina con il gruppo montuoso delle tre Levanne, delle quali la Levanna Centrale raggiunge l’altezza di 3619 m.

Scavata dall’omonimo fiume Orco, è disposta prevalentemente in direzione Est-Ovest.

La valle è particolarmente stretta, in particolare nella parte centrale, dove alcuni centri abitati in inverno non vedono il sole per molti giorni.

Arrampicata in Valle dell’Orco

La valle dell’Orco è rinomata per le numerose vie d’arrampicata. Nella seconda metà degli anni settanta, seguendo la scia del mito della Yosemite Valley le pareti del Caporal diventano scenario della nascita del “Nuovo Mattino”.

Ci si arrampica su un strepitoso Gneiss, lo stile è in fessura e placca; la maggior parte delle vie sono in stile trad (da auotoproteggersi con protezioni volanti come i nuts e i friends) dove ci sono le fessure. Sulle placche ci sono protezioni fisse.

Nella zona del Sergent e della Valle Orco esistono anche falesie di monotiri dove ci si può esercitare proprio ad usare le protezioni di cui ho parlato.

Valle dell’Orso: organizza un’arrampicata nel paradiso del free climbing

Vuoi organizzare un’arrampicata in valle dell’Orco? Scrivimi una mail

Prima di prenotare i tuoi sogni clicca sui tasti qui a fianco